Tagliolini ai Canestrelli e Asparagi Verdi

Questo piatto è nato dall’idea di utilizzare in modo diverso i canestrelli tipico mollusco della laguna veneta che si trovano in abbondanza e di ottima qualità nelle pescherie del mio paese.
Normalmente si trovano decongelati ma in questo periodo dell’anno sono venduti freschi appena pescati con il loro intenso profumo di mare.
I canestrelli vengono consumati di solito fritti o in associazione con altri ingredienti per gustosi ragù di pesce. Ho pensato che abbinarli agli asparagi verdi poteva esaltare reciprocamente il sapore. Ne è uscito un’insieme gustoso e leggero.
Per questa ricetta, bisogna dedicare un tempo abbastanza lungo alla pulizia del mollusco che ha una piccola sacca nera che rappresenta l’intestino e che va asporta per evitare che la preparazione assuma un sapore amarognolo.
Per fare questa operazione è necessario utilizzare una forbice e recidere la sacca alla base.
La preparazione è un piatto unico. Carboidrati, pesce e verdure rappresentano un pranzo completo.

TAGLIOLINI AI CANESTRELLI E ASPARAGI VERDI
Preparazione: 30 minuti | Cottura: 15 minuti
Per 4 persone

500 gr di canestrelli
500 gr di asparagi verdi
280 gr di tagliolini
un mazzetto di finocchietto selvatico
2 cucchiai di olio di oliva extravergine
1 spicchio di aglio
20 gr. di burro
1 cucchiaio di Martini Bianco
sale e pepe

Pulire i canestrelli dalla sacca nera, lavarli e asciugarli delicatamente con carta da cucina.

Togliere la parte più dura del gambo agli asparagi. Tagliarli quindi a rondelle lasciando intera la punta.

Mettere a bollire l’acqua per la pasta.

In una padella antiaderente versare l’olio di oliva e lo spicchio di aglio.

Quando il condimento è ben caldo versare gli asparagi, salare e pepare. Cuocere a fuoco vivo per 7/8 minuti. Togliere con un mestolo gli asparagi e mantenerli in un piatto. Lasciare il sugo di cottura nella padella e versare i canestrelli. Cuocere a fuoco vivo per 4 minuti, versare il Martini e continuare la cottura per altri tre minuti salare e pepare. Spegnere il fuoco e riversare nella padella
gli asparagi. Aggiungere il pezzo di burro.

Quando l’acqua bolle aggiungere il sale e versare la pasta.  Per il tempo di cottura seguire le indicazioni sulla confezione.

Quando la pasta è pronta versare qualche cucchiaio di acqua di cottura nella pentola del sugo, aggiungere anche la pasta e spadellare per 1 minuto,

Distribuire su piatti individuali distribuendo sopra un po’ di finocchietto selvatico lavato e tagliuzzato.

Servire subito.

PDF
Posted in Pasta, Ricette. RSS 2.0 feed.

Lascia un Commento