07:44 archives

Maggio

Maggio nel mondo dei sapori significa: fragole e asparagi. In quello dei profumi: fiori d’arancio, spirea, lillà, rose. Delizie della vita. Forse per queste ragioni il mese di maggio viene scelto da molti per matrimoni, battesimi, comunioni e cresime e tante manifestazioni nei giardini e nelle piazze. Questo mese mi ricorda l’infanzia e le lucciole. [...]

Insalata Pasqualina

Questa ricetta è stata realizzata da mio cognato Attilio per il nostro pranzo di Pasqua. Attilio è un appassionato lettore della rivista “Sale e Pepe” e questa ricetta è ricavata dal numero di marzo. Mi sembra interessante proporvela perché rappresenta un modo diverso di presentare, anche in occasione di un pranzo importante, le classiche uova [...]

La Cucina in Famiglia

Giovedì 17 maggio si è concluso il corso di cucina realizzato per il Comune di Zoppola. È stata un’esperienza molto intensa e positiva. Al corso hanno partecipato 25 persone di varie età. Ho capito che “conversare di cucina” mi dà molta carica ed è un modo diverso e costruttivo per soddisfare il mio bisogno di [...]

Riprendiamoci la Vita

Articolo pubblicato nel numero 5, maggio 2010 della rivista mensile “Fuoco Lento” Un nuovo approccio all’alimentazione nella quotidianità per integrare i percorsi terapeutici e aiutare a star bene come “persona intera”. A Lignano, dove si svolgerà dal 14 al 16 maggio p.v. il nostro week-end di salute, considerando la stagione e il luogo, il menù [...]

Tagliolini ai Canestrelli e Asparagi Verdi

Questo piatto è nato dall’idea di utilizzare in modo diverso i canestrelli tipico mollusco della laguna veneta che si trovano in abbondanza e di ottima qualità nelle pescherie del mio paese. Normalmente si trovano decongelati ma in questo periodo dell’anno sono venduti freschi appena pescati con il loro intenso profumo di mare. I canestrelli vengono [...]

L’uccellino

C’era una volta, in una grande città un bambino che abitava all’ultimo piano di un grattacielo altissimo. Il bambino guardava fuori dalla finestra e vedeva solo palazzi e il cielo. In casa non c’erano piante perché nessuno aveva tempo di occuparsi di loro. I mobili della casa erano di marrone scuro, i divani rossi, la [...]