Tronchetto di Natale

Il tronchetto di Natale è un classico dolce della cucina francese. Le “Bûche de Noël” fa bella figura di sè in tutte le pasticcere di Francia.
Non è semplicissimo da preparare ma con un pò di pazienza il risultato è assicurato.
Il tronchetto che vi propongo è una personale interpretazione di una ricetta scoperta su un libro in Francese “Chocolat: fondere de plaisir” che ho comperato anni fa a Grenoble dove si trovano delle grandiose pasticcerie.


TRONCHETTO DI NATALE
Preparazione: 1 ora | Cottura: 15/20 minuti
(per 12 persone)

Per la pasta biscuit
4 uova
145 gr. di zucchero
100 gr. di farina
60 gr. di burro
100 gr. di cioccolato fondente

Per la farcia
4 cucchiai di zucchero
200 ml di acqua
4 cucchiai di Grand Marnier
250 gr. di mascarpone
200 gr. di crema di marroni
4 marron glacés
1 sacchetto di mandorle caramellate spezzate

Per la copertura e le decorazioni
225 gr. di zucchero a velo
1 albume
100 gr. di pasta di mandorle
Colorante rosso
Oro in polvere (facoltativo)

Fare fondere il cioccolato con il burro in un pentolino a bagnomaria.
Montare i tuorli d’uovo con lo zucchero, con l’aiuto di fruste elettriche, finché diventano molto soffici e bianche. Aggiungere quindi il preparato di cioccolato fuso e la farina. Accendere il forno a 175 gradi.
Montare a neve ben soda gli albumi e incorporali delicatamente all’impasto.
Sistemare in una placca un foglio di carta da forno leggermente imburrato. Sistemare l’impasto livellandolo bene. Infornare per 15 minuti.
Bagnare e strizzare bene uno strofinaccio delle dimensioni della placca del forno.
Rovesciare il biscuit sullo strofinaccio e arrotorarlo su se stesso lasciando raffreddare.
Preparare intanto il ripieno. Amalgamare il mascarpone con la crema di marroni, aggiungere i marroni tagliati a piccoli pezzi.
Preparare la bagna, facendo bollire lo zucchero con l’acqua. Appena è sciolto aggiungere il Grand Marnier.
Aprire il rotolo delicatamente lasciandolo nello strofinaccio. Bagnare la pasta con la bagna.
Spalmare il ripieno e aiutandovi con lo strofinaccio ricomporre il rotolo e chiederlo saldamente.
Lasciarlo riposare in frigo per almeno un paio di ore.
Procedere tagliando un piccolo pezzo con un taglio obliquo, servirà da ramo laterale.
In una ciotola amalgamare l’albume con lo zucchero a velo fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Sistemare il tronchetto su un vassoio, spalmare sopra la glassa come se fosse neve. Mettere un pò di mandorle spezzettate nel vassoio. Con la pasta di mandorle modellare dei piccoli funghetti che daranno l’idea del bosco incantato. Spruzzare poca polvere d’oro per rendere luccicante la glassa.

PDF
Posted in Dolci, Ricette. RSS 2.0 feed.

Lascia un Commento