I Biscotti Savoiardi

I biscotti savoiardi sono una delle preparazioni della cucina italiana utilizzabili con soddisfazione anche dai pasticceri meno esperti; basti pensare al ruolo che hanno nella preparazione del tiramisù, dolce conosciuto in tutto il mondo come la zuppa inglese, gli zuccotti e molte altre preparazioni che trovano nei savoiardi la loro base ideale.
Alcuni anni fa ho potuto constatare che anche in Argentina sono famosi e sostituiscono il pan di spagna sia nella pasticceria casalinga che in quella professionale.
I savoiardi che preferisco sono quelli sardi, larghi morbidi, che si bagnano senza sfaldarsi.
Fino a poco tempo fa li acquistavo al supermercato ma un giorno mentre ero in vacanza a Bivigliano sui colli vicino a Firenze, a casa della mia amica Marzia ho trovato un vecchio libro di cucina appartenuto alla sua nonna nel quale ho trovato la ricetta che ho provato e che oggi vi propongo.
La prima volta non mi sono riusciti bene perché li ho cotti a forno troppo caldo ma, avendo capito l’errore, ho riprovato con soddisfazione.
Questi savoiardi possono essere conservati in un barattolo a chiusura ermetica anche per 30 giorni.


I BISCOTTI SAVOIARDI
Preparazione: 30 minuti | Cottura: 20 minuti circa
(6 persone)

7 uova
200 gr. di farina
150 gr. di zucchero
1 bustina di vaniglia
Buccia grattugiata di mezzo limone
2 cucchiai di zucchero a velo

Lavorare i tuorli con 100 gr. di zucchero, la vaniglia e la buccia di limone, sino a che sono ben montati. Montare a neve ben soda gli albumi, incorporare quindi 50 gr. di zucchero.
A cucchiaiate e, mescolando sempre dal basso verso l’alto, aggiungere gli albumi; ogni due cucchiai setacciare un po’ di farina nel composto, continuando per incorporare tutti gli albumi e la farina. Questa operazione deve essere fatta con molta attenzione per non smontare il composto.
Accendere il forno ventilato a 150 gradi.
Sistemare su due placche un foglio di carta forno.
Riempite una sacca da pasticcere (se possibile usare quelle monouso) con beccuccio largo e liscio. Riempirla con il composto. Sistemare tanti bastoncini sulle placche un po’ distanziati fra loro. Spolverare i savoiardi con lo zucchero a velo.
Infornare per circa 20/30 minuti fino a doratura.
Togliere dal forno e lasciarli raffreddare prima di utilizzarli o metterli in una scatola di latta a chiusura ermetica.

PDF
Posted in Dolci, Ricette. RSS 2.0 feed.

Lascia un Commento