Gnocchi di Zucca

This post is also available in: English

Gli gnocchi di zucca sono diventati famosi in Italia alla fine degli anni settanta, grazie alla bravura di cuochi desiderosi di portare novità in cucina e nello stesso tempo alleggerire i piatti tradizionali. Ho mangiato per la prima volta questa pietanza nel febbraio del 1979 al ristorante “Roma“ di Tolmezzo (UD).

All’epoca c’era come titolare e cuoco il grande innovatore della cucina della Carnia: Gianni Cosetti.
Quei gnocchi erano splendidi. Per molto tempo ho cercato di trovare una ricetta, ma è trascorso molto tempo prima che riuscissi nell’impresa.
Ora gli gnocchi di zucca fanno parte del menù di tutti i ristoranti e anche delle pizzerie.

La ricetta che vi propongo è semplice e poco calorica, basta non eccedere nel condimento.
Vi consiglio di prepararla, se possibile, in due tempi.
In un primo momento pulite e cucinate la zucca a vapore. Il giorno successivo fate gli gnocchi.
Nel ristorante “Roma”, a quel tempo, erano stati serviti con della ricotta affumicata grattugiata, al posto del parmigiano. Io utilizzo il parmigiano reggiano perché non è facile avere a disposizione ricotta affumicata. Tuttavia se la trovate comperatela e provatela con questi gnocchi.

Quando comperate la zucca chiedete la varietà “Marina di Chioggia”, o comunque una a polpa non acquosa.
Cucinate la zucca nell’apposito cestello per la cottura al vapore. Il tempo dipende dal tipo di zucca. Comunque dopo 30 minuti di bollore controllate con una forchetta e se la polpa si fa penetrare facilmente è pronta.

ZUCCA MARINA DI CHIOGGIA (sotto)
Questa varietà a polpa gialla compatta è ideale per gnocchi o ripieno di tortelli, oppure base per sformati o semplicemente a fette in forno con un po’ di rosmarino. La cottura in forno ne esalta il sapore.

Gnocchi di Zucca

Recipe by Colleen BeckettCourse: Pasta
Servings

4

servings
Prep time

15

minutes
Cooking time

30

minutes

IngredientI

  • 1 kg di zucca già pulita

  • 200 gr. di farina

  • 1 uovo

  • 60 gr. di burro

  • 6 foglie di basilico

  • 4 cucchiai di parmigiano

  • 2 litri d’ acqua

  • sale

Directions

  • Cucinare la zucca a vapore e lasciarla raffreddare,
    Ridurre la zucca in purea utilizzando uno schiaccia-patate
    Aggiungere l’uovo e la farina, mescolando in modo che non si formino grumi.
    Lasciar riposare l’impasto per 30 minuti.
  • Quando l’acqua bolle con un cucchiaino prelevare un po’ di impasto e aiutandosi con un altro cucchiaino far sciovolare il gnocco dentro l’acqua.Versate in questo modo circa 15 gnocchi. Quando saliranno in superficie sono cotti.
  • Procedere quindi con gli altri gnocchi vino ad esaurimento dell’impasto.
    Se non volete servire un piatto alla volta imburrate una pirofila, versare gli gnocchi man mano che cuociono, spolverarli con il parmigiano e d il burro sciolto.
  • Con un mestolo forato raccoglierli e metterli in un piatto individuale. Versare sopra ogni porzione 1 cucchiaio di parmigiano ed uno di burro fuso con una foglia di basilico. Servire subito.
  • Mettere in forno per 10 minuti a gratinare leggermente.
    Tutte le operazioni vanno eseguite con molta delicatezza perché questo tipo di gnocco è molto tenero e può spappolarsi.
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.