Cestino di Lamponi

This post is also available in: English

Raccogliere lamponi in prossimità di un bosco non è un lavoro ma un’attività romantica a contatto con la natura.
Il lampone è un frutto un po’ magico.
Il colore, la fragilità e delicatezza della polpa contrastano con il sapore deciso che sorprende al contatto con la bocca.
Quando mio figlio era piccolo trascorrevamo le vacanze sull’altopiano di Asiago.
Facevamo lunghe passeggiate e spesso ritornavamo con un cestino di lamponi.
Quei lamponi venivano divorati subito accompagnati da un po’ di panna montata.
Il ricordo di quei giorni mi ha portato a sperimentare il “cestino” che vi propongo.
Nella ricetta non ho inserito la panna, ma se vi piace una preparazione più morbida potete sistemare sopra la pasta frolla un cucchiaio di panna montata ed infine i lamponi con poco zucchero a velo.


CESTINO DI LAMPONI
Preparazione: 30 minuti | Cottura: 15 minuti
(Per 8 cestini)

150 gr. di nocciole tostate e macinate
100 gr. di farina 00
125 gr. di burro
75 gr. di zucchero
2 tuorli d’uovo
1 bustina di vaniglia
sale
100 gr. di cioccolato fondente
2 cestini piccoli di lamponi
1 cucchiaio di zucchero a velo

In una ciotola ampia mettere la farina, il sale, il burro ancora freddo tagliato a piccoli pezzi, la vaniglia. Intridere il burro con la farina lavorando velocemente con i polpastrelli delle dita.
Si deve ottenere un impasto tutto sbriciolato.
Aggiungere lo zucchero, le nocciole macinate e i due tuorli d’uovo.
Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto omogeneo.
(Vedi fasi fotografate nella ricetta “Mezze Lune alla Mandorle”).
Lasciar riposare 30 minuti in luogo fresco o in frigo.
Accendere il forno a 175 gradi.
Imburrare 8 stampini da “tartlette”. Sistemare in ciascuno un po’ di pasta così da formare un guscio. Appoggiare nel fondo un cerchietto di carta da forno e alcuni fagioli o delle palline di ceramica che troverete nei negozi specializzati in forme per dolci.
Infornare per 15 minuti.
Trascorso questo tempo, togliere le tartlette dal forno, togliere i fagioli e la carta da forno e lasciar raffreddare all’interno dello stampo.
Nel frattempo mettere il cioccolato a sciogliere in un recipiente a “bagnomaria”.
Quando è sciolto con una pennellessa spalmare il cioccolato all’interno delle tartlette.
Lasciar asciugare. Sistemare su ciascuna qualche lampone e spolverizzare con lo zucchero a velo.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.