Crespella al Profumo d’Inverno

This post is also available in: English

Questa ricetta è frutto dell’esperienza di Stefania che l’ha provata qualche tempo fa per un pranzo di Natale. Mi è molto piaciuta perché avvolge dentro di se i profumi dell’inverno ed anche del Friuli. Infatti il formaggio che dà la giusta cremosità alla preparazione è lo stracchino. Questo prodotto che sembra aver origine in Lombardia ha una solida tradizione anche in Friuli e una società di trasformazione lo ha denominato “friulino”.
Io stracchino era un tempo il formaggio delle persone anziane e chi aveva in famiglia un nonno ben sapeva che questa consistenza morbida e leggermente acidula non poteva mai mancare in casa. Questo formaggio è molto sostanzioso ma digeribile e si ottiene dal latte crudo, contiene quindi ancora tutto il profumo ed il sapore del latte.
L’altro ingrediente è la verza. Le verze sono la verdura dell’inverno per eccellenza, resistono al vento grazie ad un apparato radicale molto potente e il ghiaccio le fa più belle oltre che più tenere.
Se avete nelle vicinanze un orto con le verze andate in una fredda giornata a fotografarle vedrete come i cristalli di ghiaccio le rendono quasi magiche.


CRESPELLA AL PROFUMO D’INVERNO
Preparazione: 60 minuti | Cottura crespelle: 30 minuti | Cottura forno: 30 minuti
(Per 12 persone)
Crespelle:
160 gr. di farina bianca
80 gr. di farina di ceci
10 gr. burro
2 uova
½ litro di latte
sale

Farcia e condimento:
500 gr. di verza pulita, lavata e liberata dal torsolo centrale
400 gr. di stracchino
1 cipolla
salvia
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano
20 gr. burro sciolto e lasciato intiepidire
poco burro per la padella
1 porro
salsa al montasio (vedi ricetta sul pasticcio di zucca)
sale e pepe

  1. In una ciotola stemperare le due farine con il latte, poi amalgamare alla pastella le uova, un pizzico di sale e il burro fuso.
  2. Far sciogliere in una padella (12 cm di diametro) un piccolo pezzo di burro. Quando è bene caldo versare un mestolino di pastella e farla cuocere per qualche minuto sino a quando si rapprende e la parte sottostante si colora leggermente. Procedere in questo modo per tutte le crespelle.
    Si dovranno ottenere 12 crespelle che verranno tenute da parte.
  3. Ridurre a listerelle la verza e stufarla in un soffritto di burro, salvia e cipolla tritata, salare e pepare. Per rendere più morbida la verza aggiungere un mestolo d’acqua.
    Dopo circa 30 minuti la versa dovrebbe aver raggiunto la giusta morbidezza ed essersi asciugata dal liquido.
    Lasciare intiepidire la verdura.
  4. Farcire ciascuna crespella con un cucchiaio di composto di verza, aggiungere una fettina di stracchino e una spolverata di Parmigiano Reggiano.
  5. Chiudere la crespella in modo da ottenere un pacchettino e legarlo con una striscia sottile di porro. Ripetere l’operazione per tutte le crespelle.
  6. Imburrare una pirofila e sistemare le crespelle. Passare in forno a 180° gradi per 30 minuti mantenendo la pirofila ben coperta con un foglio di stagnola.
    Mettere ciascuna crespella su un piatto accompagnata da un cucchiaio di salsa al montasio.
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.