Sgombri in Salsa di Zenzero

This post is also available in: English

Venerdì al banco del pesce ho visto dei bellissimi sgombri, la pelle lucida con riflessi argento blù brillanti. Ho deciso di acquistarli. Volevo cucinarli in un modo che li rendesse facili da digerire e così ho pensato alla soluzione che vi descrivo.
Il piato è stato gradito dai miei familiari.


SGOMBRI IN SALSA DI ZENZERO
Preparazione: 10 minuti | Cottura: 30 minuti
(Per 4 persone)

4 sgombri da porzione già puliti
1 limone
1 piccolo porro
1 radice di zenzero
8 cucchiai di olio di oliva  extravergine
sale e pepe

La cottura del pesce è al vapore, quindi bisogna procurarsi una pentola con il cestello.
Versate l’acqua nella pentola assieme a un porro tagliato a pezzi e una bella manciata di sale.
Sistemare nel cestello i pesci.
Tagliare il limone a fette e disporle sopra i pesci. Chiudere con il coperchio.
Portare l’acqua ad ebollizione, far bollire 30 minuti, quindi spegnere.
Preparare la salsa: grattugiare la radice ricavandone circa un cucchiaio di polpa,
sistemare in una ciotolina lo zenzero con l’olio di oliva, pochissimo sale e qualche goccia di limone.
Togliere gli sgombri dal cestello e ricavarne i filetti. Fare attenzione a togliere tutte le spine.
Sistemare sopra ogni filetto un po’ di salsa. Accompagnare con patate bollite condite con olio e prezzemolo.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.