Coppa Saturnia

This post is also available in: English

Questa coppa nasce come ricordo di tanti momenti trascorsi con la mia amica Marzia e le nostre famiglie alle Terme di “Saturnia”.
La Maremma Toscana, fornisce in questo luogo la sua immagine migliore, dove l’uomo è riuscito a mantenere sino ad oggi un equilibrio tra i terreni coltivati e la natura selvaggia.
Spettacolare ammirare le grandi querce che si elevano in mezzo ai campi di grano.

Il Parco delle Terme, che aiuta a mio giudizio a curare la “bellezza” sia in senso fisico che mentale, ha diverse possibilità di ristoro. Negli anni hanno cercato di fornire proposte salutari e leggere, in piena filosofia con il luogo.
Fin dai primi tempi della nostra frequentazione si poteva assaporare questa coppa di yogurt naturale buonissimo combinata con i vari ingredienti che ognuno componeva a suo piacere.
La combinazione che vi propongo era la mia preferita.
La coppa può essere anche un dessert per fine pasto quando a tavola ci sono persone che non amano i dolci o come spuntino anche in un incontro tra amiche.
Potrei chiamarla anche “nostalgia” perché a causa dei vari fatti della vita da un po’ di tempo non riusciamo ad andare in quel posto magico.

COPPA SATURNIA
Preparazione: 15 minuti
(Per 4 persone)

400 gr di fragole
500 gr. di yogurt naturale compatto
4 cucchiai di pinoli
4 cucchiai di miele di acacia

Lavare le fragole e tagliarle a pezzi.
In un padellino antiaderente tostare a fuoco vivo i pinoli per  qualche minuto, dovranno avere qualche macchiolina marrone, lasciarli raffreddare su un foglio di carta da cucina.
Distribuirle in 4 coppe di vetro le fragole, sopra mettere lo yogurt, il miele ed infine i pinoli.
Servire subito

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.