Dolci

I Biscotti Savoiardi

I biscotti savoiardi sono una delle preparazioni della cucina italiana utilizzabili con soddisfazione anche dai pasticceri meno esperti; basti pensare al ruolo che hanno nella preparazione del tiramisù, dolce conosciuto in tutto il mondo come la zuppa inglese, gli zuccotti e molte altre preparazioni che trovano nei savoiardi la loro base ideale.
Alcuni anni fa ho potuto constatare che anche in Argentina sono famosi e sostituiscono il pan di spagna sia nella pasticceria casalinga che in quella professionale.
I savoiardi che preferisco sono quelli sardi, larghi morbidi, che si bagnano senza sfaldarsi.
Fino a poco tempo fa li acquistavo al supermercato ma un giorno mentre ero in vacanza a Bivigliano sui colli vicino a Firenze, a casa della mia amica Marzia ho trovato un vecchio libro di cucina appartenuto alla sua nonna nel quale ho trovato la ricetta che ho provato e che oggi vi propongo.
La prima volta non mi sono riusciti bene perché li ho cotti a forno troppo caldo ma, avendo capito l’errore, ho riprovato con soddisfazione.
Questi savoiardi possono essere conservati in un barattolo a chiusura ermetica anche per 30 giorni.


Continue >>>

Blitz di Mele

Questo è il primo dolce che ho realizzato seguendo una ricetta della “Enciclopedia della Cucina Italiana” edita da Curcio. Molte delle cose che so le devo a quelle letture.
Questa enciclopedia veniva realizzata a fascicoli che si comperavano settimanalmente.
Io l’acquistavo e puntualmente la leggevo così come si legge un romanzo.
In pratica ho letto ogni pagina di quegli 8 volumi.
Naturalmente realizzavo solo le ricette che mi piacevano e con ingredienti facili da reperire.
Questa torta si chiama Blitz di mele. Il nome è dovuto alla facilità di esecuzione e alla velocità con cui il dolce finisce.
È ideale per un caffè con le amiche o una merenda sana per i bambini.


Continue >>>

Torta Alessandra

Qualche giorno fa avevo ospiti a pranzo due amici di mio figlio.
Poiché Alessandra è intollerante al glutine ero alla ricerca di una soluzione per il dessert. Volevo fare una torta e non il solito dolce al cucchiaio che è sempre la soluzione ideale in questi casi. Sfogliando la rivista “Jamie” ho trovato la ricetta adatta e l’ho sperimentata.
Alessandra si è entusiasmata ed io ho deciso di dare il suo nome alla torta.


Continue >>>

Monte Bianco

Questo dolce è un trionfo dei sapori autunnali e per me un ricordo dell’infanzia e della signora Begi che per la prima volta lo ha fatto conoscere alla mia famiglia.
Per apprezzarlo bisogna amare le castagne. Richiede molto lavoro ma, almeno una volta durante l’autunno, è bello dedicarsi a questa preparazione. La miglior cosa è far partecipare i membri della famiglia nelle due fasi di sbucciatura delle castagne.
Vi consiglio di preparare questo dolce in due momenti. Una sera preparate l’impasto (prime due fasi) ed il giorno successivo allestite il dolce. È opportuno munirsi di coltello a lama corta e ricurva per togliere la prima buccia.
È un dolce difficile da reperire nelle pasticcerie proprio per i lunghi tempi di lavorazione.


Continue >>>

Tiramisù alle Pesche

Questa che vi propongo è una versione estiva del tiramisù e dimostra quanto sia duttile il formaggio mascarpone. È un dolce che non richiede cottura e può essere preparato anche dalle persone meno esperte.
Questa preparazione va servita in coppe individuali.


Continue >>>

Strudel di Mele

Lo strudel di mele è un dolce tipico del Trentino ma è molto conosciuto anche in tutti i luoghi dove le mele crescono in abbondanza.
È un dolce semplice e saporito.
Nella versione che vi propongo si utilizza la pasta sfoglia integrale.
In questo modo si può preparare in poco tempo e il risultato è garantito.

strudel
Continue >>>

Tronchetto di Natale

Il tronchetto di Natale è un classico dolce della cucina francese. Le “Bûche de Noël” fa bella figura di sè in tutte le pasticcere di Francia.
Non è semplicissimo da preparare ma con un pò di pazienza il risultato è assicurato.
Il tronchetto che vi propongo è una personale interpretazione di una ricetta scoperta su un libro in Francese “Chocolat: fondere de plaisir” che ho comperato anni fa a Grenoble dove si trovano delle grandiose pasticcerie.


Continue >>>

Girandole di Natale

Questi biscotti sono una ricetta dell’antica trattoria “La Subida” un’istituzione del Collio Goriziano.
La loro forma a girandola ricorda i giochi dei bambini e il loro ripieno di noci è un tuffo nella natura e nei sapori di quella parte del Friuli in cui è inserita questa antica trattoria.
Leggendo la ricetta vi accorgerete che pochi ingredienti ben armonizzati fra loro possono trasformarsi in un biscotto originale molto saporito.
Il biscotto contiene i sapori del Natale e ben si presta a concludere anche un pranzo importante. Ideale accompagnarli in questo caso con un vino dolce di gran classe come il Picolit friulano.
Ho sperimentato che si possono conservare anche per un mese in una scatola di latta ben chiusa.

Continue >>>